Regione Piemonte

Montemagno | Montemagno sotto le stelle

Published on 19 August 2019 • Cultura 14030 Montemagno AT, Italia

Venerdì 30 agosto si apre la ventesima edizione della manifestazione “Montemagno sotto le stelle” curata come di consueto dall’Amministrazione comunale di Montemagno.


Un’edizione, quella del ventennale, legata alla tradizione ma anche ricca di novità rispetto al passato, tanto nella scelta delle location quanto nel comune denominatore che unirà idealmente le due serate proposte: le musiche di Fabrizio De Andrè.

La serata d’esordio di venerdì 30 agosto in piazza San Martino, a partire dalle ore 21, vedrà alternarsi sul palco della scalea barocca il trio Ti basta chiudere gli occhi ed il gruppo musicale Supramonte, che proporranno rispettivamente brani tratti dalla produzione cantautorale italiana degli anni sessanta e canzoni del repertorio musicale di Fabrizio De Andrè.

Ti basta chiudere gli occhi è un progetto musicale che deve il proprio nome alla nota canzone “Basta chiudere gli occhi” di Gino Paoli.

L’ensemble presenta in chiave chitarra-voce-percussioni canzoni tratte dal repertorio dei più famosi cantautori italiani attivi a partire dagli anni sessanta, con l’intento di far rivivere nell’ascoltatore la magia di un periodo musicale passato ma ancora molto amato. Particolare cura viene rivolta all’aspetto interpretativo del testo e delle musiche: Il cielo in una stanza, Io che amo solo te, sono alcune delle canzoni senza tempo che verranno proposte nella serata.

Ti basta chiudere gli occhi è composto da Caterina Sandri (voce), Stefano Ordazzo (chitarra) e Roberto Musso (percussioni). L’amore per Fabrizio De Andrè ha fatto incontrare i membri del gruppo musicale Supramonte.

Il sound della band spazia dall’acustico all’elettrico; le atmosfere realizzate sul palco uniscono le ballate più vivaci a momenti di delicata poesia tipica della produzione del cantautore genovese e permettono di riscoprire l’animo più intimista ed introspettivo dell’autore.

Il repertorio abbraccia diversi momenti artistici di De Andrè, spaziando da “Volume III” a “Storia di un impiegato”, Da “Crêuza de mä” all’album “Anime Salve”. I Supramonte sono: Maristella Zanusso (violino), Guido Marconcini (chitarra), Iano Nicolò (voce), Roberto Musso (percussioni), Riccardo Forte (tastiera e voce).


Montemagno sotto le stelle proseguirà sabato 31 agosto, a partire dalle ore 19, presso l’insolita cornice del cimitero di Montemagno in via della Pace con lo spettacolo Dormono sulle colline, curato dal Teatro degli Acerbi.

Lo spettacolo itinerante, tratto dall’Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters, accompagnerà il pubblico attraverso gli spazi dell’area cimiteriale realizzando una “Narrazione in vita dei nostri antenati” (questo il sottotitolo del lavoro), attraverso un adattamento del testo originario dell’Antologia ai luoghi del territorio dell’Astigiano e delle Langhe.

Al racconto si uniranno interventi musicali tratti dall’album “Non al denaro né all’amore né al cielo” di Fabrizio De Andrè. Un’occasione per visitare il luogo in cui riposano tanti nostri cari e gli amici che abbiamo conosciuto e con i quali abbiamo condiviso parte della nostra vita.

Lo spettacolo prevede tre diversi orari di inizio: 19.00, 20.30 e 22.00.

È richiesta la prenotazione, che può essere effettuata contattando il numero di telefono 3392532921. La serata teatrale rientra nella rassegna “Cuntè Munfrà 2019. Dal Monferrato al Mondo”, promossa dall’Unione Colli Divini e dalla Casa degli Alfieri/Archivio della Teatralità popolare e sostenuta da Fondazione CRAsti, Fondazione CRT e Regione Piemonte.


Venerdì 30 agosto degustazioni a cura della Pro Loco di Montemagno.


Tutti gli incontri sono ad ingresso libero.